Rilassarsi sull’altopiano del Favogna
Aggiungi al programma di viaggio
Indietro

Tempo libero | Bolzano & dintorni

Un altopiano dalle mille possibilità

Il relax del Favogna

Il Favogna si trova nella parte meridionale dell’Alto Adige e appartiene ai comuni di Magré e Cortaccia sulla Strada del Vino. Si può raggiungere attraverso una strada di montagna piena di curve che attraversa foreste, prati e vigneti. Il Favogna è diviso in due aree: Favogna di Sopra si trova a 1.163 metri e appartiene al comune di Cortaccia, mentre Favogna di Sotto si trova a 1.047 metri e appartiene a Magré. A Favogna di Sopra vale la pena visitare l'Ulmburg, un castello da caccia, e la piccola chiesa di Maria Ausiliatrice del XVII secolo. Nel cuore del borgo, vi aspettano due locande e la piccola chiesa di San Leonardo. Un’ultima curiosità: quello di Müller-Thurgau è il vigneto più ad alta quota d'Europa e si trova sul Favogna, a 1.000 metri sul livello del mare!

Di più
chiudi

Tra laghi e attività all’aria aperta

Il Favogna fa battere il cuore di escursionisti, ciclisti e scalatori in egual misura: sull'altopiano vi aspettano numerosi sentieri escursionistici e piste ciclabili, come ad esempio il tour sul Sella di Favogna fino al Corno di Tres, che offre una spettacolare vista a 360 gradi sull’Alto Adige meridionale, sulle montagne sorelle Corno Nero e Corno Bianco, sulle Dolomiti e sulla Val di Non in Trentino.

Se siete alla ricerca di forti emozioni, il Favogna è il posto giusto per voi: la via ferrata Magré-Favogna ha un livello di difficoltà B-C e offre un panorama straordinario ad altezze vertiginose: dopo aver scalato pareti di roccia verticali e superato uno strapiombo, potrete godervi la vista sul Monte Bondone, sulle Pale di San Martino, sulle montagne della Val di Fiemme, sul Gruppo del Catinaccio e sulle Alpi Sarentine. Se avrete il coraggio di avventurarvi a queste altitudini, ricordate di usare la giusta attrezzatura da arrampicata, casco compreso.

Dopo un tour impegnativo in montagna, non c'è niente di meglio che tuffarsi nell'acqua fresca, vero? Allora andiamo al Lago di Favogna! Anche se il piccolo lago è un biotopo con flora e fauna uniche, è possibile raggiungere l'acqua cristallina attraverso una piccola passerella e farsi comunque una nuotata. Ninfee, libellule e un bel panorama creano un'atmosfera romantica. In inverno il Lago di Favogna diventa una pista di pattinaggio naturale

Di più

Natura in Alto Adige

Aggiungi al programma di viaggio
Rimuovi dal programma di viaggio
Rilassarsi sull’altopiano del Favogna
Punta Cervina
von
Scoprite le nostre ultime novità!

Registrarsi alla newsletter

Registrazione newsletter

Registrarsi alla newsletter

Scoprite le nostre ultime novità!
chiudi