Viaggio tra le bellezze naturali dell’Alto Adige

Tra malghe e palme: ecco cosa vedere in Alto Adige

Le bellezze naturali dell’Alto Adige rispecchiano perfettamente la varietà tipica di questa terra d’incontro tra le Alpi e il Mediterraneo. Per ammirare e vivere appieno questa ricchezza di sfumature e contrasti, fate un giro ai meravigliosi giardini di Castel Trauttmansdorff, una delle maggiori attrazioni della città di cura di Merano

Degustate i nuovi vini locali con un breve tour dei vigneti che costeggiano la Strada del Vino dell’Alto Adige. Visitate le piramidi di terra del Renon e poi mettetevi in viaggio verso ovest per fare una foto al pittoresco lago di Resia con il suo iconico campanile che spunta dalle acque o aggirarvi tra gli antichi vicoli di Glorenza, la città più piccola dell’Alto Adige.  Partite in escursione per esplorare le Alpi dello Stubai e magari lungo la via fermatevi per una pausa al Rifugio Bicchiere e godetevi il panorama da seduti. Anche l’Alto Adige orientale vi riserva qualche perla: le Dolomiti patrimonio UNESCO non hanno certo bisogno di presentazioni, ma ci sono anche le cascate di Riva a Campo Tures, in Valle Aurina... ci siete mai stati? Potremmo continuare all’infinito, ma per farla breve vi diciamo che qui di bellezze naturali ce ne sono tantissime, in ogni angolo dell’Alto Adige e per tutti i gusti!  

Tesori naturali

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK