Il più grande gruppo lacustre delle Alpi altoatesine

I Laghi di Sopranes adiacenti l’uno all’altro offrono uno stupendo colpo d’occhio e sono accessibili con numerose camminate. Una volta arrivati vi troverete a un’altitudine di 2000-2500 metri. La salita non è impegnativa e i sentieri escursionistici sono indicati anche alle famiglie.

La parte sud orientale del Parco Naturale del Gruppo di Tessa, alla quale appartengono i laghi, confina con la cittadina di Merano. Economicamente parlando, l’altopiano è importante per Merano e dintorni in quanto rifornisce la zona di acqua. Negli ultimi anni il “movimento” economico è cambiato: ora sono i turisti che, stanziati a Merano, esplorano l’altopiano influenzando la struttura economica della città.

Respirare a pieni polmoni, liberare la mente

Laghi di Sopranes

I Laghi di Sopranes sono separati da stretti lembi di terra la cui vegetazione “addolcisce” il cammino da un lago all‘altro. Flora e fauna sono straordinarie e si sviluppano soprattutto in estate in tutto il loro splendore. Curiosi sono i soffici cumuli di neve che a volte si possono scorgere lungo le rive anche in estate. Sorti dal movimento di un ghiacciaio, i Laghi di Sopranes in Alto Adige attirano un folto pubblico e invitano i turisti provenienti da ogni parte del mondo a un rinfrescante tour in quota.

I nostri hotel consigliati nelle vicinanze

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK