Castel Boymont su un terreno ricco di storia

Il castello fu costruito tra il 1220 e il 1230 dai Conti di Appiano su rocce coperte da boschi. Successivamente, i signori di Boymont ereditarono il castello medievale come feudo. Come dimostrano ritrovamenti dell’Età del Ferro, già in epoca preistorica vi era un insediamento in questo luogo. Nel 1425 una lite per motivi di ereditarietà fu causa di un incendio che distrusse una gran parte di Castel Boymont. Il castello edificato non per la difesa ma per uso abitativo è un castello medievale alquanto atipico proprio per la sua concezione squadrata. Gli appassionati di architettura apprezzeranno i suoi elementi romanici e del primo periodo gotico. L’edificio, interessante da un punto di vista storico-artistico, assomiglia con le sue linee chiare al tardo periodo degli Hohenstaufen.

Castelli in Alto Adige: l’escursione ai tre castelli

Castel Boymont

Castel Boymont sorse nel periodo di fioritura dei castelli altoatesini. La parte abitata, conservata in quasi la sua interezza e oggi restaurata, è una meta dell’escursione ai tre castelli. Porta i turisti ai tre castelli altoatesini di Castel Boymont, Castel d’Appiano e Castel Corba. Nel cortile interno del castello, aperto ai visitatori da aprile fino a novembre, una trattoria invita a una pausa con gustosi piatti e bevande dal sapore medievale.

I nostri hotel consigliati nelle vicinanze

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK