Il regno di Re Laurino
Aggiungi alla lista dei preferiti
Indietro

Tempo libero | Dolomiti

Il massiccio del Catinaccio

Cime illuminate di rosa

Quando il sole tramonta dietro il Gruppo del Catinaccio, le sue cime si tingono di rosa e di rosso. Questo spettacolo lo dobbiamo alla leggenda legata a Re Laurino, il quale lanciò una maledizione dimenticandosi dell’alba e del tramonto. Il suo intento era quello di nascondere agli occhi degli umani il suo giardino di rose, sia di notte sia di giorno, dimenticandosi però dell’alba e del tramonto quando, ancora oggi, è possibile vedere il suo giardino e i suoi colori. Di giorno il Catinaccio attira gli escursionisti e gli scalatori verso le Dolomiti. Nova Ponente, Nova Levante e Obereggen sono le località perfette dove alloggiare durante la vostra vacanza sulle Dolomiti. Qui avrete un ampio ventaglio di possibilità per intraprendere scalate sulle cime più belle. Per otto chilometri il Catinaccio è parte del Parco naturale Sciliar-Catinaccio e rappresenta un vero e proprio paradiso per tutti gli amanti dell’avventura e della natura, sia in estate sia in inverno.

Di più
chiudi

Natura in Alto Adige

Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Sasso di Santa Croce
Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Gruppo del Sella
Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Corno Bianco
Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Sciliar
Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Tre Cime
Aggiungi alla lista dei preferiti
Rimuovi dalla lista dei preferiti
Il regno di Re Laurino
Torri del Vajolet
von
Scoprite le nostre ultime novità!

Registrarsi alla newsletter

Registrazione newsletter

Registrarsi alla newsletter

Scoprite le nostre ultime novità!
chiudi