Dolomiti – Patrimonio Naturale dell‘Umanità UNESCO

Dolomiti, Patrimonio dell'UNESCO

Le Dolomiti sono state elette Patrimonio Mondiale dall’UNESCO nel 2009 in quanto «catena montuosa più bella». Nessuna meraviglia, le Dolomiti sono davvero magnifiche, con le loro rocce bianche che si stagliano maestose nel cielo e con i loro bizzarri profili.

I cosiddetti “Monti Pallidi” sono caratterizzati dalla presenza massiccia di dolomia, una roccia sedimentaria costituita prevalentemente dal minerale dolomite che prende il nome dal geologo francese De Dolomieu che nel 1791 osservò questa roccia nel gruppo alpino del nord Italia.

Dolomiti tra saghe e leggende

Le Dolomiti dell’Alto Adige sono mete apprezzate per gite ed escursioni emozionanti: lo Sciliar dalle forme ineguagliabili, ma anche le altre Dolomiti della Val Gardena e dell’Alta Badia si ergono fiere e bellissime. Ogni escursione nelle Dolomiti promette esperienze indimenticabili in una natura generosa e incontaminata.

Ben 135.000 ettari di territorio protetto si estendono in 5 provincie del Nord Italia, in Alto Adige con i parchi naturali delle Dolomiti di Sesto. Fanes-Senes-Braies, Puez-Odle, e il comprensorio Sciliar-Catinaccio con il Latemar e il canyon “Bletterbachschlucht”.

Quasi ogni montagna delle Dolomiti è avvolta da leggende e miti tramandati di generazione in generazione, a conferma dello stretto legame dell’Alto Adige con la tradizione. Una convinzione radicata da secoli che sottolinea l’importanza delle Dolomiti e della loro conservazione.

I nostri hotel consigliati nelle vicinanze

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK