Törggelen in Alto Adige

Da dove viene quest’usanza?

Non è possibile definire con precisione da dove nasca il Törggelen. Forse quest’antica tradizione fonda le proprie radici nella Valle Isarco, dove i viticoltori e i commercianti si incontravano a degustare il vino novello. Secondo un’altra teoria il Törggelen era il ringraziamento dei viticoltori ai contadini e allevatori per essersi occupati del loro bestiame. Seconda una terza ipotesi, il Törggelen era il banchetto che i viticoltori riservavano ai loro aiutanti al termine del raccolto.

Oggigiorno il tradizionale Törggelen è servito in una trattoria, locale esistente già in epoca medioevale. I contadini ricevevano il permesso dai loro feudatari di produrre il vino e di mescerlo o venderlo. Poiché le trattorie non erano aperte tutto l’anno, in autunno i contadini appendevano rami di ginepro alla porta per informare i viaggiatori che era possibile degustare il vino.

Questo sito utilizza cookie di profilazione di terze parti per inviarti pubblicità orientata alle tue preferenze. Se vuoi saperne di più o negare il consenso, clicca qui. Se accedi a un qualunque elemento tranne che al link sopra indicato, acconsenti automaticamente all’uso dei cookie.
OK